Sparsa vernice dentro Pax-Bank

Erfurt, 1. settembre 2016

Nella notte dal 31/8 al 1/9 abbiamo visitato una filiale di Pax-Bank. Con alcuni vetri rotti e i locali che si beccarono una mano di vernice puzzolente di bitume.

Il contesto dell’azione è la repressione contro lx compas accusatx di aver rapinato una banca ad Aachen nel 2013 e 2014, tra l’altro una Pax-Bank. Nelle loro investigazioni gli sbirri collaborano strettamente con vari paesi europei, collezionano (in segreto) alacremente delle prove DNA e si scambiano informazioni sulle serie di DNA già schedate [1,2].

Ogni rapina in banca ci fa piacere e ci sentiamo complici con coloro che rischiano la propria libertà per attaccare lo Stato e il capitale.
Per tuttx lx incarceratx

Per un Settembre Nero

[1] https://solidariteit.noblogs.org/post/2016/07/20/etwas-licht-in-die-untersuchung-die-zu-verhaftung-der-gefahrtin-am-13-april-gefuhrt-hat/
[2] https://linksunten.indymedia.org/en/node/188041

Fonte: Linksunten