Vernice a biblioteca del conservatorismo

Berlino (Berlin), 7 marzo 2018

Nella notte da martedì a mercoledì abbiamo visitato la biblioteca del conservatorismo nella  Fasanenstraße 4 a Charlottenburg e lasciato sulla facciata qualche saluto per il giorno della lotta delle donne.

La biblioteca, che si autodefinisce come „fabbrica di pensiero e fucina d’idee“, è un luogo centrale della Nuova Destra a Berlino. Nei suoi locali s’incontrano AfD, Identitari, la Coalizione Civile di Beatrix von Storch e i cd. protettori della vita. Da loro si trovano oltre ad autorix conservatorix di destra e fascistx anche una “parte speciale diritto alla vita” che è favorita dax antiabortistx della “Fondazione Si alla Vita“. Lo stabile per uffici fu comperato nel 2012 dall’armatore amburghese nonché finanziatore AfD Folker Edler e passato passo passo alla „Fondazione per Favorire la Formazione e la Ricerca Conservatrice“.

La biblioteca è uno dei luoghi di connessione in rete più importanti del movimento reazionario di Berlino e l’antifemminismo uno dei loro temo principali. Ragione sufficiente per entrare nel mirino della nostra rabbia.

Attaccare l’antifemminismo!
Make feminism a threat!

Venite alla manifestazione del 08.03 al Hermannplatz e al Schlesisches Tor

Fonte: Indymedia, trad. mc