Vetri rotti a ufficio SPD

181259Berlino (Berlin), 6 giugno 2016

Nessuna rivendicazione. Nuovo attacco a un ufficio SPD a Berlino con vetri rotti all’ufficio di un parlamentare dove le scritte fanno supporre che si tratta di avversari del TTIP. Poco prima avvennero altri attacchi simili a uffici di parlamentari SPD, uno con vetrina rotta e scritte contro CETA e TTIP e un altro con i vetri rotti. La SPD subirebbe die danneggiamenti agli uffici a ritmo quasi settimanale e anche presso le bancarelle info ci sarebbero spesso delle situazioni pericolose. Indignatissima, la SPD sparla: „È insopportabile di come le posizioni democratiche non possono più essere espresse senza dover avere paura“… „questa situazione è da considerarsi collegata direttamente ai messaggi di odio contro lx politicx ma anche contro le persone di colore diverso, di altre religioni o orientamenti sessuali su Internet“ (sic) e che „evidentemente dal post su facebook si arriva sempre più presto al lancio di pietre (ri-sic! Ah, ecco il problema!)“. Scontata la socialdemocratica accoratissima chiamata alle armi… della repressione.

Fonte: rbb online, mc